05/01/2015 | 13:59

Scadranno alle 16.30 del 14 gennaio le iscrizione per il percorso formativo organizzato dall'ente di Casamassella. I corsisti avranno anche rudimenti di agricoltura biologica, biodinamica e sociale.




Casamassella. Un percorso che avrà la finalità di garantire a tutti gli allievi in uscita dal primo ciclo di istruzione di assolvere l'obbligo scolastico e conseguire, alla fine del triennio, una qualifica professionale, quella di “Operatore Agricolo” (Avviso OF/2014 “Offerta Formativa di Istruzione e Formazione Professionale” - approvato con D.D. n. 60 del 07/02/2014 pubblicata sul BURP n. 20 del 13/02/2014 e  graduatoria di approvazione D.D. N.936 del 16/10/2014 pubblicate sul BURP n. 148 del 23/10/2014), attraverso l’adozione di metodologie sperimentali e personalizzate fondamentali per il successo formativo.

Si sa bene come il comparto agricolo nel Sud Italia e in particolar modo nel territorio salentino sia uno dei settori trainanti dell’economia e proprio per questo Fondazione “Le Costantine”, con sede a Casamassella, frazione di Uggiano la Chiesa, ha deciso di dare vita a questo  Corso Triennale di Qualifica professionale che a breve avrà il suo avvio.  

L’analisi dei fabbisogni, a monte del progetto, parla chiaro: l’agricoltura del territorio è caratterizzata da piccole e medie aziende che necessitano di manodopera qualificata e proprio per questo, l'attivazione del corso di formazione e istruzione in oggetto, potrà ampliare  l'offerta formativa nel settore.

Una figura molto importante, di più, fondamentale, quindi, quella di operatore agricolo che interviene, a livello esecutivo, nel processo lavorativo con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni consentiranno a questa professionalità di collaborare nella gestione dell’azienda e di svolgere attività relative alle coltivazioni arboree, alle coltivazioni erbacee, all’orto/floricoltura, alla silvicoltura e alla salvaguardia dell’ambiente, con competenze nello svolgimento delle operazioni fondamentali attinenti alla produzione zootecnica e vegetale, nonché nell’esecuzione di operazioni nella trasformazione di prodotti primari dell’azienda e nella tutela e protezione dell’ambiente naturale. Inoltre la figura formata avrà competenze e conoscenze soprattutto incentrate sull’agricoltura biologica e biodinamica e rudimenti di sapere di agricoltura sociale.

Ma come si strutturerà il percorso formativo? Innanzitutto i destinatari saranno i giovani che hanno conseguito nell'anno scolastico 2013/2014 il diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) o che lo hanno conseguito negli anni precedenti, con età inferiore a 18 anni alla data dell'avvio delle attività didattiche.

Il corso della durata di 3200 ore (2600 di formazione d’aula e 600 di stage), sarà articolato in 3 cicli formativi: il primo anno formativo di 1000 ore di formazione d’aula e 100 ore di stage; il secondo di 900 ore di formazione d’aula e 200 ore di stage; il terzo ed ultimo anno di 700 ore di formazione d’aula e 300 ore di stage.

Il corso sarà gratuito ed è prevista per gli utenti un’indennità pari a 0,50 euro all’ora per ogni ora di frequenza effettiva. La frequenza sarà obbligatoria. Le lezioni si svolgeranno tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30. La sede delle docenze sarà quella di Fondazione “Le Costantine”, in Via Costantine sn  (Frazione di Casamassella - Uggiano La Chiesa) e, inoltre, per venire incontro alle esigenze dei frequentanti, per il raggiungimento della sede verrà messo a disposizione un pullman.

Al termine del corso e previo il superamento di un esame finale, a conclusione del terzo anno, sarà rilasciato l'attestato di qualifica professionale in Operatore agricolo. E, inoltre, saranno rilasciate le seguenti certificazioni: Certificazione di competenze - rilasciabile in esito a segmenti di percorso; Certificazione EIPASS (European Informatics Passport); Certificazione sicurezza sul lavoro.

Il riconoscimento consegnato da parte dell’  IISS “LA NOCE” di Maglie dei crediti formativi acquisiti nel triennio, permetterà agli allievi che supereranno gli esami finali, l’ammissione al quarto anno del corso di studi  “Tecnico Agrario” dell’offerta formativa prevista dallo stesso Istituto Scolastico.
Le iscrizioni scadranno alle ore 16:00 del 14 gennaio 2015.

Il fac-simile della domanda di iscrizione è già disponibile sia presso gli uffici della Fondazione “Le Costantine”, che sul sito istituzionale, all’indirizzo: www.lecostantine.eu.

Il modulo di adesione dovrà pervenire a mezzo e-mail all’indirizzo le.costantine@libero.it  o  a mezzo fax al n° 0836.81 21 10 -  spedito o consegnato a mano presso la Direzione di Fondazione “Le Costantine” in Via Costantine, sn – 73020 Casamassella Frazione di Uggiano la Chiesa.
SCARICA L'ALLEGATO




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |